CONOSCI LA PIRAMIDE DEI SEI SEGRETI?

La piramide di Cheope, insieme a quella di Chefren e di Micerino sono tra le più famose e conosciute al mondo, ma ce n’è un’altra non molto conosciuta, tuttavia interessante da visitare: è la piramide di Dilts. La vogliamo esplorare insieme?

Robert Dilts è un formatore e basandosi sugli studi di Gregory Bateson (Grantchester, 1904 San Francisco, 1980, antropologo, sociologo e psicologo britannico), diede vita a una piramide detta dei ‘livelli logici’:

Cosa ha di interessante questa piramide? Quali sono i suoi sei segreti? Presto detto!

Robert Dilts afferma che ciascuno di noi nel mondo occupa uno spazio e un tempo, ossia un AMBIENTE. Ora, ad esempio, stai davanti al computer o a un altro dispositivo, in una stanza o in un altro luogo, e stai leggendo questo articolo, per questo ti ringrazio per il tuo interesse.

Ciascuno di noi, nell’ambiente in cui si trova, agisce, ha un COMPORTAMENTO, ad esempio stai leggendo queste righe.

Avere un comportamento significa mettere in campo delle CAPACITÀ, ad esempio, stai esercitando diverse capacità mentre stai leggendo, come l’uso del dispositivo per visualizzarlo, far scorrere il testo, riflettere sull’argomento trattato, ecc.

In un dato ambiente e mettendo in atto un comportamento, mentre eserciti delle capacità, valuti la realtà sulla base di cosa credi essere vero, ossia delle tue CREDENZE e valuti ora anche il contenuto di questo articolo.

Le credenze si accompagnano ai VALORI, ossia ciascuno di noi compie delle scelte tenendo conto di ciò che ritiene più importante, per cui leggendo questo articolo stai considerando se ciò che vi è scritto rispecchia i tuoi valori.

Infine, ambiente, comportamento, capacità, credenze e valori definiscono una identità, un SÉ. Ad esempio, mentre stai leggendo, la tua identità si esprime attraverso la città dove abiti (ambiente), come agisci (comportamento) e manifesti le tue doti (capacità) e nelle azioni comunichi cosa ritieni essere vero (credenze) e importante (valori).

Questi dunque i sei segreti… e perché li chiamiamo segreti?

Perché non tutti sanno che possono essere usati in modo strategico per cambiare la nostra vita. Come?

Immagina di voler cambiare il rapporto con una persona, perché non c’è più condivisione, anzi disagio se non proprio scontro, come fare?

Potresti allontanarti dal luogo frequentato da quella persona (AMBIENTE); oppure potresti cambiare il tuo modo di agire nei suoi confronti (COMPORTAMENTO) in modo da creare distanza. Ancora, potresti mostrare abilità diverse per generare situazioni di voluta incomprensione (CAPACITÀ) e magari potresti far entrare nei discorsi un modo di pensare diverso da quello che hai usato fino ad allora (CREDENZE). Potresti, inoltre, esprimere pareri sul ritenere importanti cose che prima non lo erano, in modo da disorientare l’altro riguardo all’opinione che aveva su di te (VALORI). Infine, potresti palesare una persona diversa da come ti mostravi prima (SÉ).

Queste modalità creano divario dall’altra persona e, se portate per un tempo durevole, anche allontanamento.

D’altro canto, i sei segreti posso essere usati anche per avvicinare una persona o fortificare una relazione. Come?

Potresti frequentare lo stesso luogo della persona (AMBIENTE); oppure potresti adattare il tuo modo di agire a quello dell’altro (COMPORTAMENTO). Ancora, potresti mostrare abilità simili o compatibili per creare connessione con l’altro (CAPACITÀ) e magari potresti far entrare nei discorsi un modo di pensare simile a quello dell’altra persona (CREDENZE). Potresti esprimere pareri sul ritenere importanti cose importanti anche per l’altra persona (VALORI). Infine, potresti manifestare un modo di essere che ti avvicina al modo di essere dell’altro (SÉ).

Tutto questo crea sintonia e intesa. Tuttavia, occorre sottolineare che agire in questo modo deve implicare un sincero desiderio di relazione, perché altrimenti l’altro avvertirà tutto come una manovra per essere raggirato. Per cui i sei segreti sono usati ETICAMENTE solo se vi è una sincerità di intenzione, come ad esempio nel caso di un genuino corteggiamento dove chi è innamorato fa di tutto per raggiungere chi ama.

Allora, che ne pensate di questa piramide e dei suoi sei segreti?

 

Una risposta a "CONOSCI LA PIRAMIDE DEI SEI SEGRETI?"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: