“TI AMO”…E POI? (seconda parte)

Continuiamo a descrivere, seguendo Gary Chapman, gli altri tre linguaggi dell’amore, altri tre modi per dire “ti amo”.

3. Ricevere regali

Accade che, in certi momenti, si abbia quasi la necessità di segni visibili dell’amore, ecco allora il regalo. Il regalo è sempre gradito dalla persona amata perché è un dono e, come tale, da sempre considerato il simbolo d’amore poiché amore è essenzialmente donare.

Il regalo viene chiamato anche “presente”, proprio perché indica che la persona si rende presente a chi ama, si fa presente con quel souvenir (sovvenire in mente e nel cuore); così come la mancanza di regali, d’altro canto, in alcuni casi, può significare una carenza d’amore, il di-menticare, lo s-cordare l’altro.

4. Atti di servizio

C’è un’altra dimensione del dono che non riguarda qualcosa ma se stessi, la propria disponibilità ad essere con l’altro e per l’altro. Sono, infatti, gesti importanti per chi ama quello di vedersi sostenuti nell’eseguire, ad esempio, dei lavori in casa come caricare la lavatrice o lavare i piatti, atti forse banali ma ciò che può sembrare banale, si rivela un autentico gesto d’amore e comunione con il proprio coniuge; si dimostra alla persona amata che si è accanto, che non è sola, che si è lì per lei e con lei.

5. Contatto fisico

Amare è donare e porta a ricambiare il dono, a farsi dono, a vivere la comunione non solo degli animi ma anche dei corpi. Per cui il contatto fisico in una relazione comprende molto di più che solamente sesso: può essere una dolce carezza mentre stai passando vicino al tuo amore; un abbraccio prolungato che promette di più; un bacio veloce sulla guancia per dire un ciao; tenersi per mano in un luogo pubblico; coccolarsi mentre si sta guardando un film insieme. Il contatto fisico è un modo per far ricordare alla persona che sei qui per lei, insieme a lei, che non è sola.

In conclusione

Dopo aver visto i cinque modi per dire “ti amo”, cosa aggiungere? Perché non utilizzare i vari linguaggi d’amore per scoprire quale sia quello che maggiormente risuona in noi e quale meglio risuona in chi amiamo? In tal modo avremo come piacevole risultato, quello di rafforzare l’unione della coppia che è il profondo desiderio di chi si ama veramente.

2 risposte a "“TI AMO”…E POI? (seconda parte)"

Add yours

  1. Il regalo è sempre gradito dalla persona amata perché è un dono e, come tale, da sempre considerato il simbolo d’amore poiché amore è essenzialmente donare, Il contatto fisico è un modo per far ricordare alla persona che sei qui per lei, insieme a lei, che non è sola, ECC.
    Dopo aver visto i cinque modi per dire “ti amo”, a lungo andare non possono sembrare dei gesti scontati e non piu’ considerati?
    In tal caso caso dopo i 5 modi, quali altri dovremmo scoprire?

    Mi piace

  2. caro MI13773, è vero, il rischio che si può correre è che i 5 modi possano diventare scontati e non si sappia dopo quali altri modi scoprire. dipende da te se far diventare tutto questo scontato e non sapere come altro dire alla persona amata quanto la ami e dimostrarglielo. quando dici sinceramente, con le parole e con i fatti, a chi ami, frasi come ‘ti amo’ o usando i 5 modi, lei come si sente? suppongo bene, contenta perché sente e vede che sei sincero. quando ti piace tanto una cosa, ti stanchi di guardarla o di dire che ti piace, che è bella e che la vuoi per te? lessi uno slogan: ‘ti ho guardato in mille modi e ti ho amato in ognuno di loro’, lascia alla tua fantasia e creatività di alimentare il tuo amore per chi ami e vedrai come non solo i 5 modi non diventeranno scontati ma tanti altri modi scoprirai.”…voglio essere la ‘cosa’ che sceglieresti ancora, malgrado tutte le cose belle che hai”. che ne pensi? gioiosa e sempre nuova scelta… di chi ami! 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: